Perché rossodirobbia? Perche rosso è il colore della vita

www.colorinaturali.com
tel. 328/0709687
mail: michelapasini@libero.it
pagina facebook: Rosso Di Robbia
I prodotti di Rosso di Robbia (abbigliamento e accessori, filati, tessuti) sono in vendita presso il laboratorio di Poggio Berni (RN) su appuntamento (per info: michelapasini@libero.it)

CORSI E LABORATORI 2017

I corsi , salvo diversa indicazione, si terranno presso il laboratorio di Rosso di Robbia a Poggio Berni (prov. Rimini). Per informazioni sui contenuti dei corsi e sui programmi: Michela Pasini, cell. 328/0709687, michelapasini@libero.it

CORSO BASE DI STAMPA VEGETALE (ECO-PRINTING) SU LANA E SETA (un giorno)

9 settembre: Maniago (Pordenone), Associazione Le Arti Tessili;

28 ottobre: Poggio Berni (Rimini), laboratorio di Rosso di Robbia


CORSO INTENSIVO DI STAMPA VEGETALE (ECO-PRINTING) SU LANA, SETA, COTONE, LINO E CANAPA (due giorni)

19-20 agosto: Poggio Berni (Rimini), laboratorio di Rosso di Robbia


CORSO DI TINTURA NATURALE DELLA LANA

7 e 8 ottobre: Poggio Berni (Rimini), laboratorio di Rosso di Robbia


CORSO DI TINTURA NATURALE DI COTONE, LINO E CANAPA

4 novembre: Poggio Berni (Rimini), laboratorio di Rosso di Robbia


CORSO DI TINTURA NATURALE DELLA SETA E TECNCICHE SHIBORI

18 novembre: Poggio Berni (Rimini), laboratorio di Rosso di Robbia

mercoledì 8 settembre 2010

In onore al titolo di questo blog parliamo subito della "rubia tinctorum", la regina delle piante tintorie.

E’ questo il nome scientifico della piantina tanto diffusa quanto misconosciuta ai più. Diffusa dove?!? Le nostre campagne, nei luoghi freschi e ombrosi, sono letteralmente invase dalla robbia selvatica! Ma attenzione: non è da confondersi con la tinctorum che è coltivata. Le radici della robbia selvatica tingono comunque, provare per credere.

robbia tintòria o domestica (Rubia tinctorum L.)

robbia selvatica (Rubia peregrina L.)

 E’ facile da coltivare ma ottenere il colore dalle sue radici richiede una certa pazienza. Con le radici di rubia ho tinto della bellissima lana merinos australiana che poi è diventata un caldo cappottino che la scorsa stagione avevo sempre indosso. Del resto, secondo alcuni storici, il rosso vivo dei costumi militari dei soldati romani era proprio ottenuto dalle radici di rubia. Addirittura pensate che negli scavi archeologici di una tintoria pompeiana ne è stata trovata un po’ in un flacone! Come potevo allora io non utilizzarla?

radici di robbia selvatica (Rubia peregrina L.)

 tintura naturale della lana con radici di robbia domestica (Rubia tinctorum L.)

seta tinta con radici di robbia domestica (Rubia tinctorum L.)

lana merinos tinta con radici di robbia domestica (Rubia tinctorum L.) - creazione di Michela Pasini

Ma come si fa a tingere? La risposta nelle prossime puntate!

4 commenti:

  1. Ma che bel cappottino!! perché non metti una foto anche di quello che mi hai fatto per il mio compleanno??! anche se quel bel colore giallo ocra non é opera tua, il manufatto é comunque una tua creazione!! lo trovi nel mio armadio a casa, fagli una foto!

    RispondiElimina
  2. ciao! volevo sapere dove hai acquistato le radici di rubia tinctorum. sono un'archeologa e sto portando avanti un progetto di archeologia sperimentale sulla filatura e tessitura (anche sulle tinture naturali) ed avrei bisogno delle radici per tingere di rosso la lana.ho già tinto con parecchie piante e con ottimi risultati. grazie ciao, sonia

    RispondiElimina
  3. Ciao Mik,
    grazie mille delle info!!!! non sapevo come fare a trovarle, dopo aver telefonato a tanti vivai (molti non conoscevano neanche questa pianta) avevo perso la speranza...
    finalmente potrò tingere!!!! grazie ancora!
    un saluto Sonia

    RispondiElimina
  4. Io invece vorrei sapere dove, in quale vivaio posso acquistare le piante tintorie ( indaco, guado, robbia....)
    Grazie.
    F.

    RispondiElimina