Perché rossodirobbia? Perche rosso è il colore della vita

www.colorinaturali.com
tel. 328/0709687
mail: michelapasini@libero.it
pagina facebook: Rosso Di Robbia
I prodotti di Rosso di Robbia (abbigliamento e accessori, filati, tessuti) sono in vendita presso il laboratorio di Poggio Berni (RN) su appuntamento (per info: michelapasini@libero.it) oppure durante gli eventi segnalati.

CORSI E LABORATORI 2017

I corsi , salvo diversa indicazione, si terranno presso il laboratorio di Rosso di Robbia a Poggio Berni (prov. Rimini). Per informazioni sui contenuti dei corsi e sui programmi: Michela Pasini, cell. 328/0709687, michelapasini@libero.it

CORSO INTENSIVO DI STAMPA VEGETALE (ECO-PRINTING) SU LANA, SETA, COTONE, LINO E CANAPA (due giorni)

2-3 dicembre: Poggio Berni (Rimini), laboratorio di Rosso di Robbia

CORSO DI TINTURA NATURALE DELLA SETA E TECNCICHE SHIBORI

18 novembre: Poggio Berni (Rimini), laboratorio di Rosso di Robbia

venerdì 28 marzo 2014

L'ASSOCIAZIONE ROSSO DI ROBBIA A HOBBY FARMER FIERA, CESENA 5-6 APRILE 2014

Sabato 5 e domenica 6 aprile L'Associazione Colori Naturali Rosso di Robbia sarà presente a Hobby Farmer con il suo stand colorato e con dimostrazioni gratuite di tintura naturale e di eco-printing, esposizione di tinture naturali e vendita di prodotti quali filati, tessuti, manufatti, kit di tintura naturale e piante tintorie.
L'Associazione parteciperà al ciclo di incontri "Semi di sapienza", approfondimenti gratuiti sul tema della natura, del giardinaggio e dell'agricoltura:
- sabato 5 aprile ore 15 presso l'Area incontri, conferenza "Colori dalla natura: tingere e stampare con le piante" con dimostrazione di tintura con indaco da guado e eco-printing;
- sabato 5 aprile ore 16 presso l'Area didattica, dimostrazioni di eco-printing, ovvero stampa naturale a contatto su tessuti;
- domenica 6 aprile ore 16 presso l'Area didattica, dimostrazioni di eco-printing, ovvero stampa naturale a contatto su tessuti.
Qui tutto il programma di "Semi di sapienza": http://www.hobbyfarmerfiera.it/index.php/main/sezione/sezID/4
Link al sito http://www.hobbyfarmerfiera.it/


 
lana tinta con radici di robbia

Sabato 5 aprile alle ore 15.00 conferenza "Colori dalla natura: tingere e stampare con le piante" con dimostrazioni di tintura naturale e eco-printing.
Attraverso immagini e campioni di filati e tessuti tinti dall’Associazione, si ripercorrerà l’affascinante storia del colore naturale con una particolare attenzione al nostro territorio. Si parlerà della coltivazione, della raccolta, della conservazione delle varie piante utilizzate in tintura naturale, soffermandosi in particolar modo su quelle più comuni e storicamente coltivate in Romagna. Verranno illustrate tecniche di tintura tradizionali e innovative, come l'eco-printing, ovvero stampa a contatto su tessuto con elementi vegetali. La conferenza sarà accompagnata da dimostrazioni pratiche di tintura con indaco da guado e di eco-printing.


 raso di seta stampato con foglie di ippocastano e fiori di coreopsis

jersey di cotone stampato con fiori di coreopsis (Coreopsis tinctoria), di cosmos giallo (Cosmos sulphureus) e viola (Cosmos bipinnatus), di rudbeckia (Rudbeckia hirta)

 il nostro stand all'edizione 2013

venerdì 14 marzo 2014

"Colori antichi" in sfilata a Rimini il 15 marzo

Arco d'Augusto ore 11: è da qui che sabato 14 marzo partirà la sfilata commemorativa delle Idi di Marzo a cura dell'Ass. Culturale Legio XIII Gemina in collaborazione con l'Ass. ARIES (qui tutto il programma www.legioxiiigemina.it). Durante l'evento sfileranno gli abiti realizzati dagli studenti del corso di Culture e Tecniche della Moda di Rimini (www.associazioneslash.it). Alcuni tessuti utilizzati per realizzare gli abiti sono stati tinti da Michela Pasini dell'Associazione Colori Naturali "Rosso di Robbia" secondo le antiche tecniche di tintura attuate con lavorazioni completamente manuali.
    
il velo della sposa (flammeum) giallo reseda

 il mantello maschile di lana (pallium) rosso porpora
 
Tutto il procedimento, dal tessuto bianco al tessuto tinto, ha richiesto circa 60 ore di lavoro. La prima fase è stata la mordenzatura, ovvero la cottura dei tessuti con allume di rocca, già conosciuto dagli Egizi come sostanza che agevola il fissaggio del colore. Alla mordenzatura è seguita l'estrazione dei pigmenti dalle piante mediante decozione; infine i tessuti sono stati tinti nel bagno colore così ottenuto.  Alcune piante, come la reseda per i gialli e il guado per il celeste, sono state fornite dall'azienda agricola riminese Terrae Blu (www.terraeblu.it) che coltiva, trasforma e commercializza piante tintòrie. Vediamo nel dettaglio alcuni colori, tutti realizzati con robbia, reseda e guado, piante utilizzate sin dalla più remota antichità in virtù del loro potere colorante. Il rosso porpora del mantello da uomo, il pallium, è stato realizzato con una successione di bagni rossi ottenuti dalle radici di robbia (Rubia tinctorum L.) con l'aggiunta di succo di bacche di mirto (Myrtus communis L.) che ha dato una leggera sfumatura violacea. La robbia è stata utilizzata anche per l'abbigliamento della matrona: per la tunica di seta rosa antico e per il mantello di lana, detto palla, in rosso-aranciato. La reseda (Reseda luteola L.) è stata utilizzata per i gialli, in particolare per il velo della sposa detto flammeum, di uno splendido giallo oro. Reseda e robbia sono state mescolate per ottenere il giallo più caldo della tunica maschile. Il pigmento di indaco ottenuto dalle foglie di guado (Isatis tinctoria L.) è stato utilizzato per ottenere il celeste del velo femminile in seta, con una sovrapposizione di sette bagni. Infine, robbia e reseda in varie gradazioni sono state utilizzate per tingere le strisce colorate che ornano i bordi delle vesti e dei mantelli.

                                         tunica di lino giallo reseda e velo di seta tinta con guado


                                                 mantello femminile di lana (palla) tinto con robbia

L'appuntamento è alle ore 11 all'Arco d'Augusto ove partirà la sfilata, per concludersi in Piazza Tre Martiri alle 11.30 ove verrà illustrato il lavoro di rievocazione storica effettuato dalle rispettive Associazioni, compreso il lavoro di ricostruzione dei colori di alcuni abiti.

venerdì 7 marzo 2014

LABORATORIO DI STAMPA NATURALE (ECO-PRINT) A RICCIONE DOMENICA 23 MARZO

COLORI, PROFUMI, SAPORI
A cura di Associazione Colori Naturali Rosso di Robbia

Domenica 23 marzo presso laserra cucinabio + cultura, Arboreto Cicchetti - Piazza G. La Masa 8 (ingresso da Via Bufalini, Viale Ceccarini Alta) Riccione (RN)

dalle ore 10 alle ore 13



LABORATORIO DI STAMPA ECOLOGICA SU SETA (ECO-PRINT)
+ BIO APERITIVO
+ INGRESSO ALLA RASSEGNA FLOROVIVAISTICA “GIARDINI D'AUTORE”
a seguire aperitivo vegetariano preparato da LARATATUIA presso la rassegna florovivaistica Giardini d’'Autore, Villa Lodi Fè, Via delle Magnolie 2, Riccione
 
 raso di seta stampato con radici di robbia selvatica e foglie di acero


In un luogo magico, sospeso tra serra, bosco e giardino, impareremo ad usare in maniera del tutto originale foglie ricche di tannini e radici di robbia per realizzare vivide stampe naturali su tessuti di seta. Durante il laboratorio stamperemo alcuni campioncini di stoffa e affronteremo alcune regole di composizione, di piegatura, legatura e trattamento del tessuto, nonché di utilizzo di sostanze ausiliarie naturali per la tintura. Giocando con le forme delle foglie e il tessuto otterremo stampe uniche ed irripetibili!

 

 a sinistra, raso di seta stampato con foglia di acero e di rovere; a destra, shantung di seta stampato con foglia di quercia rossa

 
 a sinistra, raso di seta stampato con foglia di liquidambar; a destra, shantung di seta stampato con foglia di quercia di palude

Al termine del laboratorio, con una brevissima e piacevole passeggiata, ci trasferiremo tutti insieme a Villa Lodi Fè, sede della rassegna florovivaistica Giardini d'’Autore. Qui condivideremo un magnifico bio - aperitivo preparato da Laratatuia.

Per il laboratorio:
Materiale fornito: foglie, tessuti, attrezzature per la stampa
Materiale da portare: guanti, grembiule
Costo: euro 55 comprensive di quota di iscrizione all’'Associazione, dell’aperitivo e dell’ingresso alla rassegna florovivaistica “Giardini d’Autore”.
Il laboratorio, aperto ad un massimo di 15 persone, verrà attivato con un numero minimo di 8 iscritti.
Prenotazione obbligatoria entro il 19 marzo telefonando all’'Ass. Rosso di Robbia cell. 328/0709687, mail info@colorinaturali.com/michelapasini@libero.it.
L'’iscrizione dovrà essere confermata versando un acconto sul c/c intestato all’'Associazione Colori Naturali Rosso di Robbia di cui forniremo tutti i dati appena raggiungeremo il numero minimo di iscritti.
 
 radici di robbia selvatica, foglia di castagno e foglie di acero stampate su raso di seta

CORSO DI TINTURA NATURALE DI COTONE, LINO E CANAPA (FILATI E TESSUTI)

RIMINI, 15 e 16 marzo 2014


Dove: ReeDoLab, Via Bertola 86
Sabato ore 15-18, domenica ore 10-13, 14-17


Il corso è rivolto a coloro che desiderano approfondire la tintura naturale delle fibre vegetali, le quali richiedono una particolare preparazione che verrà mostrata passo a passo. I partecipanti, sperimentando personalmente i vari passaggi, realizzeranno 6/7 tinture con piante tintorie, piante comuni e piante esotiche, creando un campionario che resterà loro patrimonio e sarà punto di partenza per future sperimentazioni.


cotone tinto con robbia e reseda


Programma del corso:
Sabato pomeriggio, ore 15-18: 

introduzione alla tintura naturale: che cos’è, a quali fibre si applica, quali sono i procedimenti; origini e caratteristiche di cotone, lino, canapa e di altre fibre vegetali; mordenzatura (fissaggio) delle fibre vegetali; tinture a mordente e tinture dirette; estrazione del colore dalle piante.


Domenica mattina ore 10-13.: preparazione dei bagni colore con i decotti ottenuti il sabato; tinture a freddo e tinture a caldo; visione del campionario dell’Associazione con approfondimento storico sulle piante tintorie, comuni, esotiche ed i loro colori; le piante: quando raccoglierle, dove, come conservarle; approfondimento sugli strumenti, l’attrezzatura e le buone norme per tingere in sicurezza anche in casa.



Domenica pomeriggio ore 14-17: tintura con indaco da guado; sovrapposizioni di colore; preparazione dei campioni e realizzazione delle schede-ricettario.



Costo del corso: Euro 120.00 comprensive della quota di iscrizione all’Associazione e di tutti i materiali.
Il corso, aperto ad un massimo di 15 persone, verrà attivato con un numero minimo di 8 iscritti.
Prenotazione obbligatoria scrivendo a: prenotareedolab@gmail.com


tintura naturale del cotone con legno brasile e robbia