Perché rossodirobbia? Perche rosso è il colore della vita

www.colorinaturali.com
tel. 328/0709687
mail: michelapasini@libero.it
pagina facebook: Rosso Di Robbia
I prodotti di Rosso di Robbia (abbigliamento e accessori, filati, tessuti) sono in vendita presso il laboratorio di Poggio Berni (RN) su appuntamento (per info: michelapasini@libero.it) oppure durante gli eventi segnalati.

CORSI E LABORATORI 2017

I corsi , salvo diversa indicazione, si terranno presso il laboratorio di Rosso di Robbia a Poggio Berni (prov. Rimini). Per informazioni sui contenuti dei corsi e sui programmi: Michela Pasini, cell. 328/0709687, michelapasini@libero.it

CORSO INTENSIVO DI STAMPA VEGETALE (ECO-PRINTING) SU LANA, SETA, COTONE, LINO E CANAPA (due giorni)

2-3 dicembre: Poggio Berni (Rimini), laboratorio di Rosso di Robbia

CORSO DI TINTURA NATURALE DELLA SETA E TECNCICHE SHIBORI

18 novembre: Poggio Berni (Rimini), laboratorio di Rosso di Robbia

mercoledì 31 ottobre 2012

Corso di tintura naturale della lana, 17 e 18 novembre 2012, Igea Marina (RN)



CORSO DI TINTURA NATURALE
DELLA LANA

sabato 17 novembre 2012 ore 15-18
e domenica 18 novembre 2012 ore 10-13 e 14-17

dove: Centro Giovani Kas8
Via Ravenna, 75 - Igea Marina (Rn)
 Rosso di robbia, celeste di guado, giallo di reseda… la magia del colore naturale rivive in questa proposta rivolta a quanti desiderano riscoprire un sapere antico oggi più che mai apprezzato ed oggetto di un rinnovato interesse. Il corso, articolato in un fine settimana, fornirà le conoscenze base per realizzare tinture naturali su lana (filati e tessuti) che potranno dar vita a capi esclusivi ed ecologici. I partecipanti potranno sperimentare attivamente le varie fasi del lavoro, dalla preparazione delle fibre alla tintura, con la realizzazione di un campionario di 5/6 tinture base e relative ricette che poi resterà loro patrimonio.

Contenuto del corso (totale 9 ore):
Introduzione alla tintura naturale: storia, materiali, tecniche, strumenti; la lana: origine e caratteristiche; la mordenzatura (fissaggio) delle fibre; le principali piante tintorie ed i loro colori; estrazione del colore dalle piante con preparazione dei bagni di tintura; tintura con tannini; dimostrazione di tintura con indaco da guado e sovratinture; realizzazione di schede-ricettario.

*Nella giornata di domenica sarà possibile pranzare al sacco, a cura di ciascun partecipante, all’interno del Centro.


Numero minimo partecipanti: 8
Numero massimo partecipanti: 12


Costo per partecipante: Euro 85.00 comprensive di quota di iscrizione all’Associazione e di tutti i materiali


Prenotazione obbligatoria entro il 10 novembre 2012


Per in formazioni e prenotazioni:  328/0709687
info@colorinaturali.com

martedì 16 ottobre 2012

Filati autunno 2012

Tinture con  indaco da guado (Isatis tinctoria L.) coltivato in Romagna

lana di Pecora Appenninica allevata dall'azienda agricola Maria Tavares di Ardiano (FC) 

lana Gentile di Puglia

lana mezzofine composta da lane dell'Italia Centrale e da lane provenienti dall'Australia

Alpaca filata a mano dal Perù


Tinture con  radice di robbia coltivata nelle Marche

lana di Pecora Appenninica allevata dall'azienda agricola Maria Tavares di Ardiano (FC) 

lana Prealpes du Sud da Bose (BL)

lana Gentile di Puglia

Alpaca filata a mano dal Perù


lana fine dall'Australia tinta con reseda (Reseda luteola L.) raccolta in Romagna
 
Tinture con Cosmos sulphureus coltivato nel nostro orto tintorio

lana di Pecora Appenninica allevata dall'azienda agricola Maria Tavares di Ardiano (FC) 

lana mezzofine composta da lane dell'Italia Centrale

lana Gentile di Puglia tinta con  galle o cinipidi della quercia raccolte in Romagna



mercoledì 10 ottobre 2012

Al Museo dell'Arte della Lana di Stia (AR)

Quale luogo migliore per tenere un corso di tintura della lana? Il Museo dell'Arte della Lana di Stia, in Provincia di Arezzo, è una struttura magnifica di archeologia industriale (quasi interamente recuperata), all'interno della quale si articola un museo unico e interessantissimo che documenta un'arte antica, quella del Panno Casentino. Il Panno Casentino è un meraviglioso tessuto leggero ma antifreddo ed antipioggia, caratterizzato dalla presenza dei tipici "riccioli" dati dalla rattinatura, ovvero spazzolatura un tempo eseguita con le pietre ed ora con denti d'acciaio. Sul sito del Museo http://www.museodellalana.it/lanificio/ la storia del lanificio e tutte le informazioni per visitarlo; sul sito del Comune di Stia http://www.comune.stia.ar.it/turismo/musei/lana/lana2.asp la storia del Panno Casentino.
... e potevamo noi non provare a tingere il Panno Casentino???

robbia marchigiana su Panno Casentino... più rosso del rosso!

Lane & colori locali: filati autunno 2012 (parte prima)


 Dopo un'estate passata a raccogliere, essiccare, sperimentare, finalmente la lana (e non solo) è pronta. E quest'anno una grande novità, la lana di Pecora Appenninica allevata dalla nostra amica Maria Joao Tavares a Cesena  - www.lanaviva.blogspot.com. Si tratta di una razza italiana sviluppatasi in Italia Centrale lungo la dorsale Appenninica, oggi allevata perlopiù come razza da carne. Per fortuna però c'è anche chi ne recupera la lana che viene così salvata dalla discarica. E' una lana piuttosto rustica ma ideale per borse, tessuti, mantelle, giacche e per chi pensa che la lana vera debba un poco "pizzicare"! Quella di Maria l'abbiamo trovata così, bianca, profumata e rustica come la terra che l'ha prodotta... genuina, vera e sincera! Con la tintura naturale ha dato ottimi risultati, colori brillantissimi e pieni... guardare per credere!

la lana di Pecora Appenninica non ancora tinta

e tinta con il guado (Isatis tinctoria L.) coltivato dall'Azienda agricola riminese TerraeBlu

la lana di Pecora Appenninica tinta con robbia, galle, guado, reseda... in buona compagnia con lana Gentile di Puglia e lana Prealpes du Sud

Accanto alla lana Appenninica abbiamo individuato altri due filati interamente prodotti in Italia: la lana Gentile di Puglia e la lana Prealpes du Sud da Bose (BL). La Gentile di Puglia, detta anche Merino di Puglia, Merino d'Italia, Merino Gentile, è una razza italiana a prevalente produzione di lana originaria della provincia di Foggia. La razza si è costituita a partire dal XV secolo attraverso l'incrocio fra la  locale "Carfagna" e arieti Merinos spagnoli. Oggi è diffusa particolarmente in Puglia, Basilicata, Calabria e in altre regioni meridionali. E' molto morbina e bene si adatta a capi di abbigliamento ed accessori anche per bambini o per le pelli delicate. Tinta con la robbia marchigiana è meravigliosa....

 lana Gentile di Puglia tinta con Cosmos sulphureus e Coreopsis tinctoria coltivati nel nostro orto

Le pecore Prealpes du Sud discendono da razze siriane e sono originarie degli altopiani a cavallo dei dipartimenti di Drome, Ardeche e Haute Alpes. Qui il racconto del nostro fornitore http://thewoolbox.wordpress.com/2011/05/18/un-giorno-da-pecora/. E' un filato molto bello, un poco appena più rustico e sottile rispetto alla Gentile di Puglia, adatto sia per abbigliamento che per accessori.

lana Prealpes du Sud tinta con guado (Isatis tinctoria L.) coltivato dall'Azienda agricola riminese TerraeBlu

Tinture di maggio-giugno-luglio

Nuovi colori dal nostro progetto "Tinture dal mare ai monti"

Achillea 

Camomilla dei tintori

Camomilla

Elicriso

Gelso nero, frutti

Ginestra, fiori

Ginestra dei tintori

Reseda

Petali di rosa

Artemisia(stampa)

Artemisia

Coreopsis (stampa)

Ginepro, bacche

Guado, foglie (stampa)

Iperico

Iperico

Iperico

Lavanda

Foglie di artemisia, roverella e ontano

foglie di roverella

Solidago (stampa)

Sophora


martedì 24 aprile 2012

Corso di tintura di lino, cotone e canapa

Cesena, 21 e 22 aprile 2012

in primo piano, tintura con reseda (Reseda luteola L.)

tintura con robbia domestica (Rubia tinctorum L.)

tintura con romice acetosa (Rumex acetosa L.)

tintura con legno brasile (Caesalpina brasilensis L.)

tintura con guado (Isatis tinctoria L.)

  

asciugatura dei campioni

le schede