Perché rossodirobbia? Perche rosso è il colore della vita

www.colorinaturali.com
tel. 328/0709687
mail: michelapasini@libero.it
pagina facebook: Rosso Di Robbia
I prodotti di Rosso di Robbia (abbigliamento e accessori, filati, tessuti) sono in vendita presso il laboratorio di Poggio Berni (RN) su appuntamento (per info: michelapasini@libero.it)

CORSI E LABORATORI 2017

I corsi , salvo diversa indicazione, si terranno presso il laboratorio di Rosso di Robbia a Poggio Berni (prov. Rimini). Per informazioni sui contenuti dei corsi e sui programmi: Michela Pasini, cell. 328/0709687, michelapasini@libero.it

CORSO BASE DI STAMPA VEGETALE (ECO-PRINTING) SU LANA E SETA (un giorno)

9 settembre: Maniago (Pordenone), Associazione Le Arti Tessili;

28 ottobre: Poggio Berni (Rimini), laboratorio di Rosso di Robbia


CORSO INTENSIVO DI STAMPA VEGETALE (ECO-PRINTING) SU LANA, SETA, COTONE, LINO E CANAPA (due giorni)

19-20 agosto: Poggio Berni (Rimini), laboratorio di Rosso di Robbia


CORSO DI TINTURA NATURALE DELLA LANA

7 e 8 ottobre: Poggio Berni (Rimini), laboratorio di Rosso di Robbia


CORSO DI TINTURA NATURALE DI COTONE, LINO E CANAPA

4 novembre: Poggio Berni (Rimini), laboratorio di Rosso di Robbia


CORSO DI TINTURA NATURALE DELLA SETA E TECNCICHE SHIBORI

18 novembre: Poggio Berni (Rimini), laboratorio di Rosso di Robbia

mercoledì 2 febbraio 2011

Il primo feltro non si scorda mai


Qualche giorno fa ho partecipato ad un corso intensivo di feltro  organizzato dall’Università per Adulti a Forlì. Dico solo questo: mi si è aperto un mondo! Insieme all’amica Maria (che alleva pecore appenniniche, mica poco!) e a tante altre simpatiche “novizie” mi sono cimentata nella realizzazione di un cappello… addirittura! Appena riesco a sistemare gli appunti giuro che pubblico tutte le fasi di lavorazione, nel caso qualcuno volesse cimentarsi in quest’arte. Per ora posso dire che ho utilizzato sono lana merinos bianca (per il primo e secondo strato) e lana bergshaf bruno naturale per il secondo strato. Mentre lavoravo il terzo ed ultimo strato ho poi aggiunto delle decorazioni in bergshaf bruno e dei piccoli pezzetti di tessuto in seta gialla tinta con tagete…. il risultato è simpatico, no?

2 commenti:

  1. Voglio vederlo addosso a te però!! con le nostre testine quello ci arriva alla bocca!

    RispondiElimina
  2. guarda che l'ho fatto modellandolo praticamente sulla mia testa! e poi io ho la "testa secca", non te ne ricordi più? secca ma piena di materia grigia, ha!

    RispondiElimina